Messina

Sedia a rotelle... aziendale

Un uomo ogni giorno arriva da Villa e la usa per chiedere l’elemosina. Dopo il “turno” la chiude e, prima d’andar via, la lega con una catena ad un palo

Sedia a rotelle... aziendale

Ogni mattina scende dalla nave traghetto proveniente da Villa San Giovanni e, subito, si mette al lavoro. Poi, finito il... turno, rimette “l’ufficio” a posto e prende la nave per fare rientro a casa, al di là dello Stretto. Se capita riesce pure a fare la pausa caffè.

Insomma un pendolare modello, direbbe qualcuno, certamente particolare aggiungiamo noi.

L’uomo - si tratta di una persona di una sessantina d’anni - di buon ora, per quasi 365 giorni su 365, sceso dalla nave raggiunge una sedia a rotelle che lascia parcheggiata lungo il serpentone di viale della Libertà e, dopo averla liberata da un palo dove l’aveva precedentemente assicurata con una grossa catena, ci monta sopra e comincia il suo turno di... mendicante.

E, per la verità, il ruolo lo “vive” davvero con passione riuscendo non solo a racimolare tanti euro a turno ma, nel tempo, anche a guadagnarsi la simpatia di molti automobilisti in transito.

Un lavoro “onesto”, portato avanti anche avendo cura di non dare fastidio e che, nel tempo, gli ha procurato molti amici che, con lui, ogni mattina, scambiano anche qualche battuta, tanto per far passare più in fretta il tempo.

Poi, finite le ore di “servizio”, il sessantenne non lascia nulla al caso. Riporta ordinatamente la sedia a rotelle vicino al palo della pubblica illuminazione che di fatto è una sorta di parcheggio “privato”, prende la grossa catena, assicura il presidio sanitario con un catenaccio antifurto in modo che nessuno possa portarlo via e si riavvia lungo la strada del ritorno.

Un comportamento quantomeno anomalo, che non è sfuggito ad alcuni passanti, che del fatto hanno informato il nucleo “Decoro” della polizia municipale.

Così gli agenti, dopo aver fatto alcuni appostamenti e sentito diverse persone che gravitano abitualmente nella zona, hanno “immortalato” le vari fasi del “servizio” e le modalità con cui viene svolto. Hanno anche “registrato” l’arrivo e la partenza dell’uomo. Adesso l’uomo dovrà chiarire alcune cose...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto