Messina

La rapina filmata
da 5 telecamere

L’assalto alla farmacia Fiandaca. Gli investigatori stanno analizzando i filmati, alla ricerca di indizi utili all’identificazione del rapinatore

Ancora una rapina in farmacia

Nonostante le due settimane di prognosi, il dottor Monganese si è recato regolarmente a lavoro, ieri, nella sua farmacia del Villaggio Aldisio, presa d’assalto da un rapinatore ancora “uccel di bosco”. I medici del Policlinico gli hanno suturato una ferita al capo provocata da una coltellata scagliata del bandito nel corso della colluttazione scoppiata nell’esercizio “Fiandaca”. Poi lo hanno dimesso. Ieri, il farmacista era dietro al bancone sia di mattina che di sera, ancora scosso per quanto accaduto.

Nel frattempo, i carabinieri della Compagnia Messina Sud sono impegnati nelle ricerche del malvivente che ha portato via, in maniera violenta, il denaro contenuto in cassa. La sua azione criminale è stata immortalata da cinque telecamere in dotazione al negozio di via Scipione Enrico e a quelli vicini. Gli investigatori stanno analizzando i filmati, alla ricerca di indizi utili all’identificazione del rapinatore. Quest’ultimo ha fatto irruzione giovedì, intorno alle 12.30, con il volto coperto da una sciarpa e dal cappuccio della felpa che indossava. In mano aveva un coltellaccio da cucina, utilizzato prima per minacciare i presenti, poi per colpire il titolare della farmacia, intervenuto nel tentativo di dissuaderlo dall’insano progetto. Preso il malloppo, l’autore dell’assalto si è dileguato, facendo perdere le tracce. Il malcapitato, ferito in testa da un fendente, è stato trasportato in ambulanza nel vicino nosocomio di viale Gazzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto