Brolo

Manodopera locale
nel settore edile

Sottoscritto un protocollo d'intesa tra l'Amministrazione Ricciardello, Cgil, Cisl e Uil per dare ossigeno all'occupazione

lavori cantiere

I segretari generali dil Filca Cisl, Giuseppe Famiano, Fillea Cgil, Biagio Oriti, Feneal Uil Giuseppe De Vardo e il sindaco di Brolo Irene Ricciardello hanno siglato un protocollo d'intesa per lo sviluppo e l'occupazione edile.
L'amministrazione comunale si è impegnata ad inserire nei contratti di appalto una clausola che obbliga l'aggiudicataria dei lavori ad assumere il 50% della manodopera locale e a monitorare il livello occupazionale durante la realizzazione dell'opera. Inoltre, le parti vigileranno sull'applicabilità dei contratti nazionali e provinciali di settore e delle norme sul collocamento, sulla sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro.
«Si tratta di un importante segnale per gli enti appaltanti della provincia messinese - commentano Giuseppe Famiano, Biagio Oriti e Giuseppe De Vardo - che in questo momento di grave crisi del settore edile della nostra provincia può dare delle risposte concrete a tantissimi lavoratori disoccupati».
«Il lavoro prima di tutto – ha aggiunto il sindaco di Brolo Irene Ricciardello – Quanto sottoscritto è un passo concreto verso quest’obiettivo. Noi stiamo lavorando per dare soluzioni e non posso che essere felice e soddisfatta per l’accordo sancito con una componete sindacale aperta e attenta. Fare sistema, fare lavoro, creare occupazione, puntare sullo sviluppo, attraverso la certezza di stipendi e di posti di lavoro, vuol dire far crescere il territorio. L’accordo sottoscritto, per Brolo e la sua gente, è certamente un buon punto di partenza».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi