MESSINA

Maltrattano figlia, due in manette

Hanno sequestrato una 15enne, costringendola a vivere in totale isolamento all'interno della propria camera da cui poteva uscire solo per la consumazione dei pasti.

Maltrattano figlia, due in manette

I carabinieri hanno arrestato a Messina una coppia di coniugi filippini di 46 e 43 anni per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona. I due hanno sequestrato la figlia, quindicenne, costringendola a vivere in totale isolamento all'interno della propria camera da cui poteva uscire solo per la consumazione dei pasti, privandola anche dell'istruzione scolastica; le hanno raso a zero i capelli, proibendole di uscire fuori di casa e l'avrebbero anche picchiata con un bastone. Inoltre la minore veniva rinchiusa per tutta la giornata all'interno dell'abitazione. La giovane, nella tarda mattinata di ieri, approfittando dell'assenza dei genitori in casa, è riuscita ad attirare l'attenzione di un passante che, dinanzi la richiesta di aiuto, ha chiamato i carabinieri. I due genitori sono stati arrestati; la ragazza ed il fratello minore, privato anch'egli dell'istruzione scolastica, sono stati affidati ai servizi sociali e condotti presso una locale casa famiglia. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto