MESSINA

Occupazione Seguenza, i genitori dicono no ai turni pomeridiani

Il comitato si oppone alla decisione del dirigente di recuperare i giorni persi con l'occupazione con tre turni pomeridiani. Chiedono che si scrivano adesso le regole per i prossimi anni affinché sull'occupazione paghino solo i responsabili e non tutti gli studenti

Occupazione Seguenza, i genitori dicono no ai turni pomeridiani

Botta e risposta tra gli studenti e il comitato genitori da una parte, e il dirigente scolastico del liceo scientifico Seguenza dall'altro, per gli strascichi dell'occupazione messa in atto alla vigilia di Natale. Nei giorni scorsi la preside sostenendo di accogliere una richiesta degli stessi studenti, ha disposto un calendario di lezioni supplementari per recuperare i giorni persi. Le presenze rilevate dai docenti verranno annotate sul registro di classe e le assenze segnalate per ulteriori provvedimenti. Tutto questo per consentire lo svolgimento delle gite scolastiche in primavera ai quali gli studenti desiderano non rinunciare. Il calendario delle lezioni di due ore scatterebbe oggi pomeriggio alle 14.30 e andrebbe avanti per tre giorni. Il condizionale è d'obbligo poiché il comitato dei genitori ha richiesto formalmente nei giorni scorsi la revoca del provvedimento che crea non poche difficoltà a quanti hanno già pianificato altre attività pomeridiane. Plaude invece al collegio dei docenti per non aver sottovalutato l'occupazione che tanti giorni di lezioni è costata alla maggior parte degli studenti che non erano d'accordo con lo sparuto gruppetto che invece è riuscito ad inscenarla. Per questo, nello stesso documento, il comitato dei genitori chiede adesso, per i futuri anni scolastici, la stesura di un regolamento riguardante responsabilità, modalità operative e quadro sanzionatorio in caso di “occupazione” da parte degli studenti. Praticamente: paghi solo chi ne sarà responsabile e non anche chi deve subirla passivamente

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto