PALLANUOTO

Waterpolo Messina senza problemi con l'Imperia

Le peloritane vincono 15-4 e consolidano il secondo posto. Cinque gol di Garibotti. Adesso il campionato va di nuovo in letargo per gli impegni della nazionale, nella quale sono state convocate quattro atlete messinesi.

Waterpolo Messina senza problemi con l'Imperia

Senza strafare, la Waterpolo Despar Messina centra la decima vittoria in campionato e si avvicina alla qualificazione alla final six scudetto, in programma dal 20 al 22 maggio. Le peloritane superano senza fatica l’Imperia per 15-4 rendendo più dolce la lunga pausa del massimo torneo femminile che, a causa degli impegni della nazionale italiana, riprenderà solo all’inizio di aprile per il rush finale.

CRONACA: Assente Marina Zablith per gli impegni di World League con il Brasile, il tecnico Mirarchi inserisce in distinta due giovanissime Francesca Misiti, figlia dell’ex allenatore della squadra messinese, e Irene Le Donne. Partono bene le liguri che segnano subito con Pustinnykova. La Waterpolo Despar Messina replica con cinque gol realizzati da altrettante giocatrici. Nel secondo parziale Garibotti cala il tris e mette la parola fine al match. Dopo l’intervallo lungo le padrone di casa gestiscono senza forzare e concludono in vantaggio anche gli ultimi due parziali. In definitiva, le peloritane chiudono con la vittoria che si aspettavano di centrare alla vigilia contro un avversario impegnato nella lotta salvezza.

COMMENTO: Questa l’analisi del tecnico Maurizio Mirarchi: “ Volevo vedere un segnale di continuità e, a tratti, abbiamo ben giocato. Speriamo di avere maggiore intensità alla ripresa del torneo quando le gare saranno più importanti e decisive per la stagione”.

Adesso il campionato osserverà l’ultima lunga pausa per gli impegni dell’Italia. Da domani, intanto, quattro giocatrici della Waterpolo Despar Messina, Aiello, Garibotti, Gorlero e Radicchi, risponderanno alla chiamata del Ct del Setterosa Fabio Conti che le utilizzerà nella gara di World League di martedì prossimo a Novara contro l’Ungheria. Le stesse atlete rimarranno in collegiale, che si svolgerà al centro federale di Ostia, fino al 10 marzo in vista del torneo di qualificazione che metterà in palio 4 pass per le Olimpiadi di Rio. La competizione si disputerà a Gouda in Olanda nella settimana di Pasqua, dal 21 al 28 marzo.

TABELLINO-  Wp Despar Messina-Imperia 15-4 (5-2,3-0, 3-1,4-1)

Wp Despar Messina: Gorlero, Nisiti, Gitto, Arruzzoli, Morvillo 1, Radicchi 2, Garibotti 5, D'Agata S. 1, Marchetti, Aiello R. 4, Le Donne, Bosurgi 2, Laganà. All. Mirarchi.

Imperia: Solaini, Amoretti, Borriello 1, Pustynnikova 2, Cuzzupè 1, Tedesco, Gamberini, Garibbo, Mori, Bencardino, Drocco, Ciccione, Sowe. All. Stieber.

Arbitri: Bianchi e Ibba. Sup. num Wp Despar Messina 5/7, Imperia 1/4.

CAMPIONATO- Questi gli altri risultati della undicesima giornata: Padova- Cosenza 14-5, Orizzonte Ct- Bogliasco 9-13, Rapallo-Prato 4-6, Bologna- Aquachiara Na 8-6.

Classifica: Padova 33,  Wp Messina 28, Bogliasco 20 Orizzonte Ct e Prato 18 ,  Rapallo 16,  Cosenza 15,  Bologna 9, Imperia 6, Acquachiara Na 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi