lipari

Perseguita la ex, 20enne in manette

Tempestava di messaggi e chiamare la ex fidanzata che lo aveva lasciato. E' accusato di stalking, rapina, furto e danneggiamento.

stalking

I carabinieri, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Barcellona Pozzo di Gotto, hanno arrestato un 20enne di Lipari, ritenuto responsabile di stalking, rapina, furto e danneggiamento aggravato, mettendo fine all'incubo di una ragazza di 20 anni di Lipari che da circa due mesi subiva una vera e propria persecuzione. Nel disperato tentativo di riavvicinarsi alla ragazza lo stalker ha cominciato a tempestarla di messaggi e telefonate; in alcuni messaggi vocali e immagini inviati via "whatsapp" il ragazzo si è sbilanciato in chiare minacce e intimidazioni, in alcuni casi trasmettendo foto di coltelli. L'escalation di violenza ha portato il ragazzo a passare in poco tempo dalle parole ai fatti. In due diverse occasioni, lo stalker ha inseguito la vittima per strada e le ha tagliato delle ciocche di capelli come gesto di "sfregio"; la vittima avrebbe subito anche danni alla propria auto e il furto di una collanina d'oro mentre e accessori tecnologici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi