Taormina

Mozione del Consiglio
sul "caso" acqua

Amministrazione impegnata a fare chiarezza sulla potabilità nella zona di Trappitello

acqua

Il consiglio comunale approva all'unanimità una mozione sul "caso acqua". L'assemblea si è soffermata sulla vicenda del prezioso liquido nella popolosa cittadina di Trappitello, la cui potabilità è in discussione ormai dal 2012. Al centro dei riflettori la tormentata situazione dell'acquedotto di contrada Santa Filumena e dei pozzi che servono la frazione. In aula è stata discussa e votata una mozione presentata dal consigliere Carmelo Leonardi, insieme al collega Salvo Abbate e con il presidente del Consiglio Antonio D'Aveni. L'atto proposto dal gruppo "Intesa Democratica" impegna il sindaco e l'Amministrazione affinché venga fatta definitiva chiarezza sul problema che da quattro anni tormenta i residenti di Trappitello. Proprio qualche giorno fa Asm ha espletato la gara per la fornitura e il montaggio di due motori presso l'impianto di sollevamento di Santa Filomena, e nel mentre sono stati anche ultimati i lavori effettuati in zona per la realizzazione di una vasca di deflusso delle acque piovane in modo da evitare infiltrazioni nell'acquedotto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi