CALCIO

Messina, pareggio tra dubbi e polemiche

Gara combattuta e ricca di episodi, terminata sul 2-2 e gli interrogatori degli uomini della procura federale. Il presidente Natale Stracuzzi passa al contrattacco, chiedendo che la squadra, per non alimentare le troppe voci sulle scommesse, non venga più inserita nei palinsesti dei bookmakers.

Messina-Paganese,  tutto come previsto

Alla fine è venuto fuori il pareggio che in molti avevano pronosticato prima che la gara tra Messina e Paganese venisse tolta dai palinsesti dei bookmakers. Il match è stato combattuto e ricco di colpi di scena. Un rigore solare negato ai peloritani, una traversa e un palo colpito dai campani, parate strepitose di Marruocco, un autogol clamoroso di un 17enne appena entrato in campo, due espulsioni e una marea di ammonizioni, una delle quali costerà a Fornito la trasferta di Matera nella quale sarà  assente anche Baccolo.  Troppi episodi movimentati per una partita che avrebbe dovuto avere un esito scontato. Questa la descrizione dei fatti di una gara che il Messina ha giocato all’inseguimento dell’avversario che anche in riva allo stretto ha confermato il suo buon momento di forma. Ai peloritani va dato atto di non aver mai mollato neppure quando Deli ha calciato sul palo il tiro del 3-1 e poco dopo quando sono rimasti in inferiorità. Fine gara caratterizzato dagli interrogatori degli uomini della procura federale, ancora una volta piombati a Messina per sentire i protagonisti. Le risultanze saranno rese note nei prossimi giorni. Due le possibilità. Inchiesta o archiviazione se, nel frattempo, non saranno stati trovati elementi utili all’indagine. Ma è chiaro che questa situazione non può far felice la società, finita nel mirino più volte nel giro di un paio di mesi, e che si sente parte lesa tanto che il presidente Natale Stracuzzi ha chiesto che le prossime partite del Messina non vengano quotate. Della gara con la Paganese  rimane il punto che consente al Messina di muovere la classifica, di avvicinarsi all’obiettivo e la buona prova dei nuovi acquisti Barisic, autore di un gol strepitoso,  Scardina, determinante in occasione del autogol di Acampora., e Russo che può dare nuovi soluzioni ed equilibri al centrocampo giallorosso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi