MESSINA

Mense, arriva l'ok di Cama

Il ragioniere generale ha apposto il visto di regolarità contabile con specifica annotazione in ordine alle motivazioni sulla classificazione dei servizi di refezione e con la prescrizioni in ordine alla copertura dei costi.

Mense, arriva l'ok di Cama

Sindacati, lavoratori e genitori ancora una volta in protesta al municipio per la vicenda mense scolastiche che non sono mai state riaperte dopo le feste di Natale. Al termine di una mattinata piuttosto frenetica, il ragioniere generale Antonino Cama, placando così gli animi, ha apposto il visto di regolarità contabile con specifica annotazione in ordine alle motivazioni sulla classificazione dei servizi di refezione e con la prescrizioni in ordine alla copertura dei costi. In questo modo ha chiarito che il parere è conforme al regolamento che ricomprende tra gli obblighi degli enti locali i servizi di assistenza scolastica. E' quanto auspicava il dirigente del dipartimento competente,Salvatore De Francesco, che in un primo momento aveva detto che avrebbe avviato le procedure per l'assegnazione dell'appalto solo con riserva. Tutto ciò perché i revisori dei conti hanno ammonito tutti gli amministratori coinvolti che senza l'approvazione del bilancio previsionale 2015 la procedura non può essere legittima. Ora tutto l'iter necessario per l'aggiudicazione dell'appalto e quindi far ripartire il servizio mensa nelle scuole comunali che, rispettando i tempi, potrebbe avvenire nei primissimi giorni di marzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi