sinagra

Estorsione aggravata, due arresti

In manette Salvatore Giglia, 49 anni, e Giuseppe Letizia, 52, con l'accusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso

carabinieri

I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di carcerazione a Sinagra (Me) e Capo d'Orlando (Me) nei confronti di Salvatore Giglia, 49 anni e Giuseppe Letizia, 52 anni con l'accusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il primo è stato condannato a 6 e 3 mesi di reclusione e 1.200 euro di multa, il secondo a 4 anni e 2 mesi e 1.000 euro di multa. Secondo quanto accertato Giglia grazie all'appoggio di Letizia legato al clan dei Bontempo Scavo, aveva imposto il proprio monopolio imprenditoriale nel settore dello smaltimento dei rifiuti speciali e della manutenzione degli impianti di depurazione, costringendo i suoi concorrenti commerciali sul territorio a cessare l'attività od a rinunciare a lavori pubblici presso Comuni dell'area nebroidea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi