BISCEGLIE

Truffa ad anziano, arrestato messinese in Puglia

E' stato fermato insieme ad un complice. Sono in corso indagini per verificare il possibile coinvolgimento dei due in episodi simili che si sono verificati di recente in provincia di Bari.

Truffa ad anziano, arrestato messinese in Puglia

Due uomini di 60 e 63 anni, Carmelo Barbieri e Salvatore Porcino, di Messina, sono stati arrestati dai carabinieri, per truffa e furto con destrezza, dopo aver avvicinato un anziano convincendolo a consegnare loro mille euro. E' successo a Bisceglie. La coppia ha avvicinato, con un pretesto, un uomo di 85 anni chiedendogli come raggiungere l'ospedale, facendolo salire a bordo della loro auto, una Nissan Micra; all'anziano avevano detto di avere un congiunto che stava per essere sottoposto ad una operazione chirurgica, intervento per il quale serviva denaro. Parlando, e mostrandogli una finta mazzetta di banconote, sono così riusciti a ottenere che l'85enne prelevasse danaro per aiutare il fantomatico paziente. Prelevati i soldi, all'anziano, in realtà titubante, sono stati dati 5 euro chiedendogli di acquistare una marca da bollo, ma non appena l'anziano è sceso dall'auto, i truffatori sono fuggiti. L'85enne si è rivolto subito al 112 consentendo l'arresto a Mola di Bari dei truffatori, individuati attraverso la visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza sul territorio. Una volta bloccati, i due truffatori sono stati perquisiti e trovati in possesso di 3.200 euro e questo fa pensare a truffe seriali. Sono in corso indagini per verificare il possibile coinvolgimento dei due in episodi simili che si sono verificati di recente in provincia di Bari. (A.A.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi