BARCELLONA

Il questore
emette sei
Daspo

La Polizia, grazie anche alle immagini televisive, ha identificato i responsabili dei disordini avvenuti durante due avvenimenti sportivi disputati a Barcellona. In particolare si tratta degli scontri avvenuti il 28 maggio fra i tifosi al termine dell’incontro di basket fra Sigma Barcellona e Brindisi e del 25 maggio scorso in occasione dell'incontro di calcio di 3° categoria tra Acquaficara e Barcellonese.

Il questore 
emette sei
Daspo

La Polizia, grazie anche alle immagini televisive, ha identificato i  responsabili dei disordini avvenuti durante due avvenimenti  sportivi disputati  a Barcellona. In particolare si tratta degli scontri avvenuti il 28 maggio fra i tifosi al termine dell’incontro di basket fra Sigma Barcellona e Brindisi e del 25 maggio scorso in occasione dell'incontro di calcio di 3° categoria tra  Acquaficara e Barcellonese. Per gli scontri fra tifosi scoppiati al Palalberti sono stati denunciati quattro tifosi. A due di loro il questore di Messina ha inflitto il Daspo, il divieto a partecipare a eventi sportivi, per tre anni e agli altri rispettivamente a due e ad un anno. Per gli incidenti scoppiati fra calciatori e dirigenti di Acquaficara e Barcellonese, disputatasi allo Stadio D'Alcontres, la polizia ha identificato un calciatore ed un tifoso. Al primo è stato comminato il Daspo per un anno ed al tifoso per due anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400