PALLANUOTO

La Waterpolo Messina pareggia a Bogliasco

Le peloritane partono bene ma poi sono costrette dalle liguri al 5-5 finale.

La Waterpolo Messina pareggia a Bogliasco

Ripresa di campionato agrodolce per la Waterpolo Despar Messina costretta al pareggio nell’ostica piscina di Bogliasco. Risultato ineccepibile il 5-5 finale, giunto al termine di una gara combattuta, senza esclusione di colpi e con troppi errori al tiro. Il punto conquistato allontana le peloritane dalla vetta, ma in chiave final six cambia davvero poco. La squadra giallorossa ha pagato soprattutto la stanchezza delle atlete che hanno giocato i campionati europei con l’Italia. Alla ripresa del torneo, il 13 febbraio a Prato, la Waterpolo Despar Messina potrà contare sulla brasiliana Zablith che debutterà nel girone eliminatorio di Eurolega, a Lille,  venerdì prossimo.

CRONACA- La Waterpolo Despar Messina parte benissimo e si porta sul triplo vantaggio con la doppietta del capitano Bosurgi e di Garibotti. Le peloritane hanno il torto di non chiuderla e subiscono, nella seconda frazione, il ritorno delle liguri con Boero e Viacava. La terza frazione si chiude col vantaggio minimo delle giallorosse che, però, sono costrette a rinunciare a Bosurgi che raggiunge anzitempo il limite dei tre falli gravi. Nell’ultimo quarto Gorlero para un rigore a Boero, ma, poco dopo, non può nulla sulla conclusione della sua compagna di nazionale Frassinetti che, in superiorità, sigla la rete del pareggio.

COMMENTO- Il tecnico Maurizio Mirarchi accetta il risultato senza rammarico: “ Alla fine il risultato è giusto, il Bogliasco ha avuto la forza e  la capacità di rientrare in partita dopo il nostro inizio. Noi, invece, ci siamo fermati e, alla lunga, abbiamo pagato la stanchezza delle nostre nazionali. Questo pareggio ci servirà per far meglio a cominciare dagli impegni in Europa in cui avremo a disposizione anche Marina Zablith che ci darà una grossa mano d’aiuto anche nelle rotazioni”

TABELLINO- Bogliasco- Wp Despar Messina 5-5 ( 0-3, 2-0, 2-2, 1-0)

Bogliasco Bene: Falconi, Viacava 1, Gualdi, Dufour, Trucco, Millo G., Maggi, Rogondino, Boero 1, Rambaldi 1, Cocchiere 1, Frassinetti 1, Malara. All. Sinatra.

Wp Despar Messina: Gorlero, Gitto, Morvillo 1, Radicchi 1, Garibotti 1, D'Agata S., Marchetti, Aiello R., Bosurgi 2, Laganà. All. Mirarchi.

Arbitri: Marongiu e Taccini. Superiorità numeriche: Bogliasco 1/8 + 1 rigore, Messina 3/7.
Note: Uscite per limite di fallo nel terzo tempo Bosurgi e nel quarto tempo Morvillo.

CAMPIONATO- Questi gli altri risultati della nona giornata: Padova- Orizzonte Ct 14-4, Cosenza- Rapallo 4-11, Prato- Bologna 9-7 e Aquachiara Na- Imperia 7-10.

Classifica: Padova 27,  Wp Messina 22, Orizzonte Ct 18, Bogliasco 17, Prato 15, Rapallo 13, Cosenza 12,  Bologna 6,  Imperia 3, Acquachiara Na 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi