Messina

Ancora un cane ucciso,
ormai è allarme in città

Nel cortile della scuola “Giorgio La Pira” a Camaro San Paolo. Tra l’erba è stata rinvenuta la carcassa di una cagnolina di circa sei anni che per la polizia municipale potrebbe essere stata avvelenata

Ancora un cane ucciso, ormai è allarme in città

Tre cani uccisi a colpi d’arma da fuoco nel greto del torrente Zafferia, altri animali segregati da sud a nord della città. È allarme sociale, ormai, perché non passa giorno che non giungano agli uomini della “Decoro” della polizia municipale, coordinati dal commissario Biagio Santagati, segnalazioni di animali morti o gravemente feriti.

Ieri è stata la volta del cortile della scuola “Giorgio La Pira” a Camaro San Paolo. Tra l’erba è stata così rinvenuta la carcassa di una cagnolina di circa sei anni, molte volte notata girovagare tra Provinciale e Villa Dante. L'ipotesi è che potrebbe essere stata avvelenata

Sul posto, una volta giunta la segnalazione, oltre alla polizia municipale è anche intervenuto il presidente dell’associazione “Una zampa nel cuore” Alessandro Noschese.

Investigatori e volontari hanno comunque accertato che l’animale non presentava né segni di percosse né ferite causate da oggetti di qualsiasi genere.

Per rimuovere la carcassa è intervenuto personale di “MessinAmbiente”.

Commenti all'articolo

  • Aidaa

    02 Febbraio 2016 - 21:09

    AIDAA -ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI E AMBIENTE- La Delegazione AIDAA-MESSINA informa che Aidaa ha diversi servizi on line PER TUTTI COLORO CHE VOGLIONO TUTELARE I DIRITTI DEGLI ANIMALI (Animali di Famiglia e Randagi del Territorio). L'indirizzo e-mail è il seguente: segnalazionereati@libero.it

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto