Milazzo

Multe e incompatibilità, Sindoni e Piraino restano consiglieri

Hanno pagato il dovuto e quindi non dovranno lasciare l'Aula di palazzo dell'Aquila

Multe e incompatibilità, Sindoni e Piraino restano consiglieri

I consiglieri Mario Sindoni e Rosario Piraino restano al loro posto. Non andranno incontro a decadenza in quanto hanno definito la loro lite pendente col Comune ancor prima che scattasse la procedura di incompatibilità.
Nei giorni scorsi si è concluso infatti innanzi al Giudice di pace di Barcellona Enzo La Torre il procedimento a seguito del loro ricorso avverso la multa comminata dalla polizia municipale per affissione abusiva.

Domani approfondimento nell'edizione cartacea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto