Messina

Sconti fasulli, stangati 4 commercianti

Eseguite in totale, tra centro e rioni, ventisei ispezioni

Sconti fasulli, stangati 4 commercianti

I furbetti del quartierino. Del quartierino degli sconti gonfiati o fasulli. Magari, la prossima volta, se la responsabilità risale in modo chiaro ai titolari dei negozi, questi ultimi potrebbero perfino essere indicati per nome. Perché una piccola minoranza di commercianti peggio che furbetti, in tempi in cui le famiglie non sanno come sbarcare il lunario e devono fidarsi di uno sconto almeno una volta all’anno, non possono infamare l’ampia maggioranza fatta di commercianti onesti.

La Guardia di Finanza di Messina ha effettuato nelle ultime settimane una operazione denominata “saldi sicuri”, finalizzata a tutelare la buona fede degli acquirenti nell’attuale periodo oggetto di numerose promozioni commerciali.

 Si è scoperto così che alcuni esercenti avevano aumentato i prezzi rispetto a quelli normalmente praticati prima del saldo, applicando così una riduzione fittizia rispetto a quella reale e traendo in inganno i clienti, convinti di aggiudicarsi beni a prezzi ancor più vantaggiosi.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi