Messina

Rapinato market,
caccia all’uomo

Bandito solitario assalta lo “Spaccio alimentare” di Provinciale. Armato di pistola riesce a sfuggire agli agenti nel dedalo di Valle degli Angeli

Rapinato market,  caccia all’uomo

Potrebbe avere i giorni contati anche la libertà dell’ultimo rapinatore della serie, il giovane che ieri pomeriggio, alle 18, ha preso d’assalto lo “Spaccio alimentare” di via Catania nel cuore di Provinciale. Il malvivente è riuscito a farla franca e gli investigatori sono al lavoro senza soste per poterne ricostruire l’identità ed assicurarlo alla giustizia. Ma vediamo di ricostruire la rapina.

Un bandito solitario ha fatto irruzione nei locali in un orario abbastanza insolito, non quello prossimo alla chiusura. Il giovane, dal volto non del tutto travisato con cappellino e scaldacollo, ha puntato l’arma da fuoco contro i dipendenti alle casse obbligandoli a consegnare il denaro. Arraffato il bottino, presumibilmente diverse centinaia di euro, il giovane è fuggito di corsa per un tratto di via Catania ed ha poi imboccato una traversa in direzione di Valle degli Angeli. Proprio in quei secondi è riuscito a sfuggire per un soffio agli agenti di alcune volanti che, impegnate non lontano da via Catania, raccolto l’allarme del 113, si sono poste all’inseguimento del rapinatore. Questi, pare senza complici, è riuscito a sparire nel dedalo di case e viuzze del rione Valle degli Angeli ed è stato ricercato sino a notte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi