Milazzo

Dipendenti comunali senza stipendi

Slitta la data del 27 gennaio per il pagamento, si mobilitano i sindacati. Formica si difende: «Tutti erano informati, non abbiamo bilanci dal 2013»

Dipendenti comunali senza stipendi

Come si prevedeva cresce la preoccupazione a palazzo dell’Aquila in merito alla mancata corresponsione dello stipendio di gennaio. I lavoratori sono in fibrillazione e i sindacati hanno già chiamato in causa l’Amministrazione comunale invitandola «ad assumersi le responsabilità». Ad intervenire è stata la Fp-Cisl con una nota a firma del responsabile territoriale Giovanni Coledi. «La mancata approvazione del bilancio e i ritardi nella procedura di armonizzazione del sistema contabile sono alla base del paventato mancato pagamento degli stipendi relativi al mese corrente per i dipendenti del Comune di Milazzo – evidenzia il sindacalista – . Riteniamo – afferma Coledi – che tali ritardi possono essere superati adottando le determinazioni politiche necessarie di concerto con il tesoriere dell’Ente partendo dal principio che il mancato pagamento dello stipendio, visto il numero elevato della forza lavoro interessata, oltre ai disagi economici personali e familiari dei dipendenti, mette a serio rischio il regolare svolgimento dei servizi erogati in favore della collettività, compresa la gestione del servizio di ordine pubblico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto