Messina

L’ex campo rom diventa un parco

Via ai lavori del Giardino Don Blasco: alberi, giochi, un belvedere tra Stretto e Real Cittadella

L’ex campo rom diventa un parco

Ci siamo. Sono passati quattro anni dalla presentazione ufficiale, nel 2012, del “Giardino Don Blasco”, e adesso, finalmente, all’alba del 2016, il parco che sostituisce l’ex campo rom di San Raineri comincia a diventare realtà. I lavori per la panoramicissima area verde lungo l’asse delle prime mura della Real Cittadella spagnola, finanziati e realizzati dalla società Elios Petroli nell’ambito della procedura di rinnovo ed ampliamento – con fornitura di Gpl da serbatoi interrati – della vicina stazione di rifornimento, sono stati avviati ieri dalle imprese Gidot Srl (capogruppo) Pancaldi e Piccione Gaetano. Alla base del progetto c’è la particolare sinergia pubblico-privata, che fu attivata dall’Autorità portuale con la condivisione del Comune, del Genio civile e della Soprintendenza ai Beni culturali,

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi