Milazzo

Incendiato il lido dell’Aism, cabine e pedalò distrutti

L’ “Open Sea” sul lungomare di San Papino. Fiamme alimentate dal forte vento, danni ingentissimi allo stabilimento. Negli ultimi mesi numerosi atti vandalici

Incendiato il lido dell’Aism, cabine e pedalò distrutti

La solidarietà è andata in fiamme. Rabbia, indignazione, voglia di ribellione. Sono questi i sentimenti che emergono quando ci si accorge che pure dove c’è solidarietà arriva l’inciviltà umana. Ieri pomeriggio, poco dopo le 15.30, un vasto incendio di quasi certa matrice dolosa ha distrutto il lido “Open Sea” di San Papino gestito dall’Associazione italiana sclerosi multipla.

Le fiamme, alimentate dal forte vento di libeccio, hanno divorato lo stabilimento balneare, distruggendo cabine, pedalò e il box che accoglieva nel periodo estivo gli ospiti della struttura. Sul posto, dopo mezz’ora circa, sono sopraggiunti due mezzi dei vigili del fuoco del Distaccamento di Messina Nord, in quanto (colmo della sfortuna) le squadre di Milazzo e Patti erano già impegnate in altre emergenze sul territorio. L’opera di spegnimento è stata massiccia ma è rimasto poco da salvare proprio per l’intensità del rogo.

Cabine, docce, pedalò e tutto il materiale in legno sono andati in fumo. I danni, ancora da quantificare sono ingentissimi. Occorreranno decine di migliaia di euro per consentire la riapertura del lido che era diventato un riferimento per la provincia di Messina grazie all’azione dei volontari guidati dal presidente regionale Angelo La Via.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto