PALLANUOTO FEMMINILE

Setterosa made in Messina

Ben quattro giocatrici della Waterpolo, Aiello, Garibotti, Gorlero e Radicchi, stanno disputando i campionati europei di Belgrado.

Setterosa made in Messina

Da sx Garibotti, Aiello, Radicchi e Gorlero

Debutto con vittoria per la nazionale italiana ai campionati europei di pallanuoto in corso di svolgimento a Belgrado. Un torneo importante perché consegnerà un pass per le Olimpiadi di Rio previste ad  agosto. Nella squadra del Ct Fabio Conti ci sono ben quattro giocatrici della Waterpolo Despar Messina del presidente Felice Genovese. Si tratta del portiere Giulia Gorlero,  Federica Radicchi, Arianna Garibotti e Rosaria Aiello, queste ultime due autrici rispettivamente di una doppietta e di un gol nella gara inaugurale con la Francia, battuta per 10-3. La squadra peloritana si conferma grande serbatoio della nazionale. L’auspicio è che l’avventura delle ragazze della Waterpolo Despar Messina possa concludersi solo all’epilogo della manifestazione. Domani, intanto, seconda gara continentale contro la Germania.

A causa degli impegni con l’Italia, le quattro atlete non saranno a disposizione del tecnico Maurizio Mirarchi per le altre tre gare della prima fase di Coppa Italia, in programma a Cosenza nel prossimo fine settimana. Era, peraltro, già accaduto a metà dicembre negli incontri sostenuti a Catania.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi