Isole Eolie

Lipari, il Punto nascite resta un sogno

Le rassicurazioni del governatore Crocetta e di altri fatalmente smentite

Lipari, il Punto nascite resta un sogno

Chi nelle Eolie ancora si illudeva che il Punto nascite di Lipari potesse essere salvato e reso, quindi, pienamente operativo con la presenza di strutture idonee e medici e paramedici adeguati alla bisogna, dovrà adesso ricredersi. Dal ministero della Salute, a fine anno, non è arrivata la tanto attesa, e “sbandierata”(da parte del presidente Crocetta e del suo entourage anche territoriale) deroga. Il ministro Lorenzin, in extremis, ha salvato dalla chiusura solo i Punti nascita di Licata e Bronte, decretando di fatto la cessazione di quello liparese.

Punto nascite, quello di Lipari che, ad onor del vero, nell’ultimo biennio è stato operativo solo sulla carta, in quanto le partorienti, salvo qualche rara eccezione, generata da tempi ristrettissimi che non consentivano il trasferimento in altra struttura, sono state costrette ad andare fuori dalle Eolie.

L'approfondimento nell'edizione della Gazzetta del Sud in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi