MESSINA

Immondizia a casa anche sabato

Palazzo Zanca è pronto a varare un'ordinanza per vietare di gettare l'immondizia nei prefestivi. 200 le tonnellate extra di rifiuti da raccogliere dopo la chiusura della discarica di Motta a Capodanno. Ci vorranno 5 giorni.

rifiuti

E adesso tutti costretti agli straordinari. Messina ambiente che deve recuperare 200 tonnellate di spazzatura in giro per la città e i cittadini che invece dovranno chiedere gli straordinari alla loro pazienza.
Certo non se ne potranno dolere quelli che hanno disatteso l'invito a tenersi per una mezza giornata i resti del cenone sul balcone, o peggio coloro che alle cataste hanno ben pensato di dar fuoco, prima e dopo la mezzanotte.
Per tutti gli altri c'è ...per cosi dire... il solito.
Città sporca e la necessità di aspettare altri 5 giorni prima del ritorno alla normalità.
Oggi e domenica e martedì arriva la Befana. Due giorni “rossi” che dimezzano l'apertura della discarica di Motta che il giorno di capodanno è rimasta del tutto chiusa. Ed è per questo motivo, per quelle 24 ore di chiusura, che ora fino a giovedì o venerdì si dovrà fare i conti con i sacchetti sparsi intorno ai cassonetti.
Costerà anche un bel po' di straordinario alle casse del comune e quindi a noi il recupero dell'immondizia, perchè tutto quello che viene lasciato fuori dal cassonetto può esser raccolto di fatto solo a mano.
Ed al fatto che per un giorno la settimana l'immondizia ce la dovremo tenere a casa, presto saremo costretti ad abituarci.
Entro gennaio, forse insieme all'avvio del porta a porta, sarà varata un'ordinanza per la quale, viste le difficoltà di smaltimento nella giornata di domenica, in tutti i prefestivi sarà vietato gettare la spazzatura. In molte altre grandi città la raccolta non avviene di domenica- dicono da Palazzo Zanca – ma è anche vero che in altre città le strade sono decisamente più pulite e i cassonetti non sono dei rottami.
Ci si augura che Messinambiente o Amam, se la Multiservizi dovesse andare in porto, possa recuperare credibilità ed efficacia specie sul fronte spazzamento. Troppa sporcizia ai bordi della strada specie se si considera che ben 8 milioni e mezzo della nostra Tari finiscono proprio in questo servizio. Lo spazzamento meccanico è limitato ad una sola macchina che funziona a giorni alterni, il resto si deve fare a mano e gli effetti sono sotto gli occhi di tutti. A Messinambiente promettono novità per il 2016: sono stati spostati i responsabili, rafforzata la squadra passando recuperando uomini dalle isole ecologiche, e moltiplicate le visite mediche per far emergere nuove abilità a determinati lavori. Ma il tempo da recuperare è davvero tanto. A proposito di tempo sono maturi quelli per l'affidamento a Messinambiente- con il sostegno degli uomini di ato 3 - dell'impianto per la selezione della frazione secca che si trova a Pace. Detto addio all'impianto-discarica per via della ZPS non si può più tenere chiusa una struttura pagata 10 milioni di euro. I comuni limitrofi che già fanno la differenziata aspettano con ansia quest'apertura per poter conferire, carta e plastica. Messina se vuol far partire per davvero il porta a porta, quelle porte deve schiuderle senza indugi.

Commenti all'articolo

  • Siculamente

    04 Gennaio 2016 - 08:08

    Allora, nei gg feriali i cassonetti vengono lasciati pieni, poi traboccano e perciò bisogna fare - e pagare - gli straordinari agli addetti... Mumble mumble... È peccato pensare male ?

    Rispondi

  • nino24

    03 Gennaio 2016 - 16:04

    Io proporrei conferiamo la spazzatura sabato e domenica davanti al municipio.!Ma siamo al ridicolo non sapendo come gestire Messinambiente o meglio renderla efficiente, si preferisce scaricare la colpa ai cittadini..mi chiedo e se non si hanno balconi o spazi dove tenerla specie se contengono resti organici maleodoranti che facciamo? Come dire non c'è molta acqua fatevi la doccia una volta alla se

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto