Taormina

Emergenza acqua, nessuno ne parla

Taormina, i problemi che affliggono Trappitello. Un movimento locale chiede la convocazione di un civico consesso

Emergenza acqua, nessuno ne parla

Appuntamento a quando per il consiglio comunale urgente richiesto per l’emergenza dell’acqua torbida a Trappitello? A sollecitare la convocazione della seduta è il comitato cittadino “Insieme per i nostri diritti”, costituito nella popolosa frazione e presieduto da Giuseppe Sterrantino. Arriva il 2016 e il ritorno del maltempo, che sembra alle porte dove diverse settimane di tregua, preoccupa proprio Trappitello. La cittadinanza teme nuove infiltrazioni nei pozzi di contrada Santa Filumena in concomitanza con le piogge e vuole scongiurare il ripetersi dell’emergenza. Ed intanto la gente lamenta che l’acqua a Trappitello sia «eccessivamente clorata». Facendo seguito alla nostra nota del 26 novembre scorso avente per oggetto la «problematica dell’acqua, provvedimenti, ed interrogazione urgente in consiglio comunale - si legge ora nella sollecitazione a firma di Sterrantino inviata al Comune, e per conoscenza alla Prefettura, al Genio civile e all’Asp Messina - rimaniamo in attesa di conoscere la data della convocazione del consiglio comunale urgente, a porte aperte, con all’ordine del giorno questo argomento». “Insieme per i nostri diritti” ha chiesto al Comune «che venga accertata la causa del disservizio, e che venga adottato ogni provvedimento per la risoluzione della vicenda».  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto