Barcellona

38enne indagata per stalking

La donna avrebbe effettuato nei confronti di un giovane anche oltre 100 telefonate al giorno e inviato numerosi messaggi

stalking

Giovane di 27 anni aveva iniziato una relazione virtuale con una donna trentottenne di Barcellona conosciuta su Facebook, ma ben presto, a causa del comportamento ossessivo di lei, il giovane da ardimentoso seduttore si è trasformato in vittima di stalking. Adesso per la donna, M.B., 38 anni, la Procura ha concluso le indagini. La donna, infatti, avrebbe effettuato nei confronti del giovane anche oltre 100 telefonate al giorno e inviato numerosi messaggi vocali e di testo attraverso watsapp. Non sarebbero mancati una serie di pedinamenti e veri e propri inseguimenti, anche notturni, con appostamenti nei luoghi di lavoro e sotto l’abitazione finalizzati a convincere il giovane a ristabilire la relazione sentimentale. Dopo le indagini e le conseguenti acquisizioni di messaggi vocali e registrazioni, la Procura ha notificato l’avviso di conclusione dell’inchiesta all’indagata per il reato di stalking, consentendo di fatto alla vittima, difesa dall’avv. Gaetano Pino, di liberarsi dalla relazione opprimente.

L'approfondimento nell'edizione della Gazzetta del Sud in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto