Protzione civile

Rischio frane, case da evacuare a Taormina

Confermato quanto veniva ipotizzato già nei giorni successivi ad un sopralluogo che era stato effettuato a Taormina lo scorso 28 ottobre scorso da due funzionari del dipartimento centrale della Protezione Civile.

Rischio frane, case da evacuare a Taormina

Alle porte del nuovo anno, nelle giornate di Natale, il Dipartimento nazionale della Protezione Civile ha comunicato al comune di Taormina la necessità di alcuni sgomberi di abitazioni nelle zone di Madonna delle Grazie, a Villagonia, e di contrada Zaccani. L’iter dovrebbe interessare almeno due nuclei familiari nelle rispettive aree. Confermato, dunque, quanto veniva ipotizzato già nei giorni successivi ad un sopralluogo che era stato effettuato a Taormina lo scorso 28 ottobre scorso da due funzionari del dipartimento centrale della Protezione Civile. Già nell'immediatezza del sopralluogo si era prospettata una comunicazione da Roma, finalizzata a richiedere il rilascio temporaneo di alcune abitazioni per motivi di sicurezza, a tutela della pubblica e privata incolumità. Si tratta di aree interessate dalle frane del recente passato, ma soprattutto dal concreto pericolo di ulteriori smottamenti.

L'approfondimento nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi