S. Filippo del M.

Scontro frontale tra auto, tre feriti

San Filippo del Mela, in contrada Sorgente di Archi. Il conducente di una “Corsa”, di Messina, intrappolato tra le lamiere

Scontro frontale tra auto, tre feriti

 Vedendo le condizioni dei mezzi si è subito temuto il peggio. Poi, per fortuna, le notizie giunte dall’ospedale non sono state drammatiche. Le tre persone coinvolte nel terribile incidente stradale di ieri mattina in contrada Sorgente di Archi, nel comune di San Filippo del Mela, hanno riportato sì gravi ferite, ma sono vive. Dei tre ad avere avuto una prognosi più lunga il trentaseienne S. M., di Messina, che si trovava a bordo dell’Opel “Corsa” che, dopo l’impatto con una Ford “Fusion” a bordo della quale viaggiava una coppia di anziani, si è capovolta. I sanitari gli hanno riscontrato trauma cranico e fratture giudicate guaribili in 40 giorni. È di 20 e 30 giorni invece la prognosi per A.S e A.D.P, entrambi 70enni che viaggiavano sull’altro veicolo. Per entrambi traumi vari e forte stato di choc. L’incidente si è verificato poco dopo le 7,30. Secondo una prima ricostruzione operata dai carabinieri intervenuti sul posto, l’ Opel “Corsa” condotta dal trentaseienne proveniva da Cattafi e stava raggiungendo la Nazionale. Il conducente doveva andare ad iniziare la propria giornata lavorativa. La coppia a bordo della Ford invece - a quanto pare - era appena uscita dalla nuova strada realizzata da Terna. Da ricostruire l’esatta dinamica dello scontro che è stato frontale che ha distrutto i mezzi. S.M., dopo l’impatto e il capotamento dell’auto, è rimasto bloccato nell’abitacolo ed è stato estratto grazie all’intervento del personale di due ambulanze (una di Milazzo e l’altra di Torregrotta) giunte in via Sorgente non appena informate dell’incidente. Il traffico ha subìto rallentamenti in quanto la strada è rimasta chiusa per alcune ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi