Messina

Scarcerata la “pusher” di Ilaria

Era agli arresti domiciliari. Decisa la permanenza in casa nelle ore serali

Scarcerata la “pusher” di Ilaria

 L’hanno scarcerata la “pusher” di Ilaria Boemi, la povera ragazza morta per una “dose” di Mdma nell’agosto scorso. Da ieri per la diciottenne Gaia Auteri sono cessati gli arresti domiciliari, potrà uscire di giorno ma di notte no, dovrà stare chiusa a casa. È questa la misura alternativa alla detenzione che è stata decisa dal tribunale del Riesame presieduto dal giudice Nunzio Trovato, che ha accolto la richiesta formulata nei giorni scorsi dal difensore della ragazza, l’avvocato Salvatore Silvestro, di annullare o quanto meno mitigare i domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto