MESSINA

Rubano mattonelle sul lungomare, tre in manette

Sono stati sorpresi mentre stavano caricando sulla loro Mercedes classe C SW di colore grigio il materiale accatastato nel cantiere per il rifacimento del marciapiede

Carabinieri

Sono stati sorpresi mentre stavano caricando sulla loro Mercedes classe C SW di colore grigio alcune mattonelle accatastate nel cantiere installato per il rifacimento del marciapiede del lungomare, nel tratto tra Pace e Sant’Agata: così Ahmetaj Gezim, albanese di 47 anni e i suoi giovani complici, un connazionale di 17 anni ed un italiano di 16 anni sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Ganzirri. Il tempestivo intervento degli uomini dell’Arma ha consentito di recuperare tutta la refurtiva, consistente in quasi un centinaio di mattonelle destinate a terminare quel tratto di banchina. I tre malviventi avevano utilizzato quel cantiere come un magazzino a cielo aperto di materiale edile che avrebbero verosimilmente utilizzato a scopi privati. Ahmetaj è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma mentre i due minorenni, che già vantavano dei trascorsi con le forze dell’ordine, sono stati accompagnati ad un centro di accoglienza per i minori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto