Messina

Dentro i misteri
del sommergibile

La visita al “Salvatore Todaro” attraccato in porto. Centinaia di studenti affascinati da uno dei gioielli della Marina Militare

Dentro i misteridel sommergibile

È un microcosmo affascinante quello del sommergibile Todaro, che dallo scorso 10 dicembre sosta nel porto di Messina, presso la banchina “Colapesce”, a disposizione della cittadinanza alla quale è offerta l’occasione di visitarlo (dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16). L’interessante iniziativa, arrivata oggi alla sua ultima giornata, rientra nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comando Marittimo Sicilia in occasione della commemorazione del 73° anniversario della morte del capitano di corvetta Salvatore Todaro, sommergibilista e medaglia d’oro al Valore militare, al quale è stato intitolato il sommergibile. Le celebrazioni messinesi sono state programmate in collaborazione con il Rotary Club Messina presieduto da Giuseppe Santoro e con l’Istituto del Nastro Azzurro di Messina. Più di cinquecento i visitatori accorsi, molti dei quali studenti. Ad illustrare le caratteristiche del battello, di medie dimensioni, il comandante del Sommergibile, capitano di corvetta Daniele Vailati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi