lega pro

Messina-Akragas
è già un bivio

Problemi di formazione per il tecnico Arturo Di Napoli che non può contare a centrocampo sugli squalificati Giorgione e Baccolo. In attacco, invece, pronti al rientro Gustavo e Tavares.

Messina-Akragas è già un bivio

Messina e Akragas sono accomunate dallo stesso cammino. Brillanti all’inizio del campionato, in calo negli ultimi 30 giorni. I peloritani da quattro turni non segnano e, quindi, non vincono, gli agrigentini hanno fatto addirittura peggio, infilando un poco invidiabile poker di sconfitte che hanno messo a rischio la panchina del tecnico Nicola Le Grottaglie.  Le due squadre sono state, inoltre, penalizzate, dagli infortuni, alcuni dei quali molto gravi. La gara di domani sera è delicata per entrambe. Il Messina per capire quale sarà il suo futuro in Legapro, cioè se tentare, anche grazie al mercato, l’inserimento in pianta stabile nella lotta per un posto nei play-off, distanti adesso quattro punti. L’Akragas, invece, cercherà si invertire il trend negativo per allontanarsi dalla zona play-out della classifica. Per guarire dal mal di gol, il tecnico Arturo Di Napoli punta su alcuni recuperi importanti, sui cambi che sarà costretto ad apportare in considerazione delle assenze a centrocampo di Giorgione e Baccolo, entrambi squalificati per un turno, e sul sistema di gioco che potrebbe essere diverso dal consueto 4-3-3. La chiave potrebbe Gustavo. Il brasiliano è stato recuperato dall’infortunio muscolare ma non ha la necessaria autonomia. Da valutare, quindi, il suo impiego dal primo minuto ed, eventualmente, in quale modulo. In mezzo, pronto in rampa di lancio Zanini. L’unica certezza è rappresentata dalla difesa. Out Palumbo, appare scontata la linea con Martinelli, Parisi, entrambi diffidati, Burzigotti e De Vito. Carte coperte anche nell’Akragas che in trasferta ha conquistato nove degli attuali 15 punti in classifica. Il tecnico Le Grottaglie, a rischio esonero in caso di sconfitta, potrebbe decidere di giocare in maniera più accorta anche perché l’Akragas da sette turni consecutivi incassa almeno un gol. Al S.Filippo, in palio, non ci sono solo i tre punti ma futuro e ambizioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi