Messina

Altri autobus in arrivo

Ma sul contratto di servizio è ancora fumata nera. Slitta l’esame sull’accordo tra Palazzo Zanca e l’azienda trasporti. Cacciola indispettito. Pronto il bando per 20 autisti

ATM

 La prossima settimana arriveranno i nuovi autobus ma per il contratto di servizio, l’Atm deve aspettare. Primo rinvio della discussione in Aula per il voto sull’accordo pluriennale fra l’azienda trasporti e Palazzo Zanca. Durante, l’analisi del primo punto all’ordine del giorno, il piano di lottizzazione di Mili, è caduto il numero legale in Aula, è stata chiesta le verifica e la seduta rinviata. Dunque il clou dei lavori non è andato in scena e questo allunga la lista degli atti “capitali” che Il Consiglio sarà costretto ad esaminare prima di S. Silvestro. Il contratto di servizio di Atm è stato esitato con una astensione tecnica dalla prima commissione il 21 ottobre. 50 giorni dopo finisce in Aula ma ora rischia di finire nelle sabbie mobili di bilanci, piano di riequilibrio e strategia di assestamento politico sull’asse Pd-FI. «Lamento che questo accordo così importante per la vita di una partecipata vitale come Atm – dice l’assessore alla Mobilità Gaetano Cacciola – non abbia un cammino più spedito. Spesso veniamo additati dal Consiglio di portare atti in ritardo ma stavolta noi lo abbiamo esitato e messo a disposizione nel mese di luglio. Mi auguro che possa avere l’attenzione che merita, in una fase così delicata della trasformazione di questa azienda».

È pronto il bando per la ricerca di aziende di lavori interinale che possano mettere a disposizione venti autisti di autobus da poter occupare proprio sui nuovi mezzi in arrivo nei prossimi giorni. Si tratta di contratti a tempo determinato della durata di quattro mesi. A disposizione dell’azienda trasporti ci sono 200 autisti e di questi circa 170 realmente operativi. In 5 hanno deciso, all’interno dell’Atm, di cambiare mansione e dopo aver preso la patente sono passati dal vecchio lavoro, in officina o in ufficio, a quello di autisti. È andato a vuoto il tentativo di trovare presso ulteriori aziende pubbliche locali altro personale in grado di guidare gli autobus da 8 e 12 metri che presto vedremo circolare sulle strade della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi