Milazzo

Musica e varietà, ecco gli ingredienti del Festival Osa

Ottime presenze alla Preselection della passerella canora dei tre mari di Sicilia

Musica e varietà, ecco gli ingredienti del Festival Osa

Si conferma un importante vivaio artistico siciliano la Osa Production che promuove in tutta la regione la preselection artistica per dare ai concorrenti l’ambito pass per partecipare alla passerella canora dei tre mari di Sicilia che ogni estate entusiasma le principali località dell’Isola. E tanta è la soddisfazione della direttrice Nancy La Greca che assieme all’inimitabile show men Nuccio Scibilia raccoglie consensi ovunque. Ormai in tutte le province siciliane cresce l’entusiasmo e il desiderio di prendere parte a questi appuntamenti proprio per dimostrare il talento di chi spesso non riesce ad avere gli strumenti per emergere. Con la Osa questo è possibile e – fatto sicuramente insolito – ciò avviene in modo gratuito. Com’è noto i 12 finalisti di ciascuna preselection provinciale avranno il diritto di entrare a far parte degli appuntamenti classici della Osa (Noi in arte show, rassegna canora itinerante a squadre, cantagiro peloritano e national festival canoro Osa production).  Dopo Siracusa hanno ottenuto il pass Gabriella Andries, Roberto Giuca, Stefania Fallico, Sabrina Russo, Francesca Patania, Seby Fidelio, Santi Di Blasi, Cecilia Guastella, Ylenia Scordino, Rosy Curreri, Sahoni Bonnici e Mara Lo Giudice. Così mentre la provincia di Ragusa è in fase di completamento sono già pronti per il via la provincia di Agrigento diretta da Giù Currò e la provincia di Catania di cui direttore artistico è GianMarco Cucè con il quale presso il ritrovo “Il castagno” di Viagrande, Nuccio Scibilia, Nino Privitera e Rosalba Scibilia hanno deliziato, assieme al gruppo dei cantanti catanesi il pubblico intervenuto con un frizzante special show arricchito dall’interpretazione di Nino Privitera, baritono messinese che ha presentato “Gastone” di Petrolini, premiata poi dal titolare della location Giovanni Santonocito. La macchina della musica ritorna nel messinese con 2 appuntamenti: sabato 7 dicembre a Barcellona presso il ritrovo Le tre caravelle di Spinesante e domenica 20 a Villafranca Tirrena presso il ritrovo Onda Marina di Attilio Romeo, titolare degli Ard discount di Villafranca, Spadafora e Lipari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi