Messina

Corsa clandestina a Giostra, due feriti gravi

Domenica si sarebbero “toccati” due calessi e i fantini sono così finiti violentemente sull’asfalto. Strade blindate e imponente giro di contante per un’attività illegale che sembra impossibile (?) da combattere

Corsa clandestina a Giostra, due feriti gravi

Poco dopo le 5 del mattino due dei calessi impegnati nell’attività illegale si sarebbero “toccati” durante il tragitto proprio nel momento in cui i cavalli davano il massimo perché lanciati a velocità altissime. È stato un attimo e i fantini, proprio a causa delle ruote delle “carrozzelle” che si sono lesionate nell’urto, una volta perso il controllo sono letteralmente volati sull’asfalto. Immediati i soccorsi e il trasporto in ospedale dei malcapitati. Nessuna chiamata, ovviamente, al “118” né alle forze dell’ordine ma solo il trasferimento in un nosocomio cittadino dove la causa delle ferite è stata “giustificata” come un incidente casuale. Una delle due persone sottoposte a cure - da indiscrezioni sembra che addirittura gli sia stato assegnato il codice rosso - avrebbe riportato un vasto ematoma alla testa, causato proprio dall’impatto avuto con l’asfalto al termine della caduta

Altri particolari potete leggerli nell’edizione cartacea

Commenti all'articolo

  • ciccio45

    08 Dicembre 2015 - 19:07

    tutti sannu cu curri, tutti sannu quannu si curri, tutti sannu unni si curi, tutti sannu chi sunnu i giudici, tutti sannu chi sunnu i staffetti, tutti sannu chi gestisci la sicurezza. Sulu chi javi a sapiri nun sapi nenti. Sta storia dura da 50 anni. Hannu canciatu questori, hannu canciatu giudici, hannu canciatu generali., ma nuddu iavi fattu nienti e non farà nenti. Si vidi che rende scommettere

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi