Messina

Abusi sulla nipotina, 9 anni al nonno

Condannato un 78enne originario di S. Lucia del Mela. Le squallide attenzioni da quando la piccola aveva appena 10 anni

 Nove anni di carcere. Ecco la condanna inflitta ieri dalla prima sezione penale presieduta dal giudice Silvana Grasso a un 78enne originario di S. Lucia del Mela, accusato di ripetuti abusi sessuali sulla nipotina, avvenuti tra il 2011 e il 2014, iniziati quando la piccola aveva appena dieci anni e proseguiti per mesi facendola vivere in un clima di terrore. L’accusa, ieri rappresentata dal pm Stefania La Rosa, aveva chiesto una condanna ancora più pesante, a dieci anni di reclusione. I giudici hanno anche privato di una serie di prerogative civili l’imputato, che è stato assistito dall’avvocato Giovambattista Freni e si trova agli arresti domiciliari, e hanno stabilito un risarcimento di centomila euro a favore delle varie parti civili, rappresentate in giudizio dall’avvocato Cinzia Fresina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cairoli, non solo la ruota

Cairoli, non solo la ruota

di Domenico Bertè