Messina

Festa dell'Accensione
a piazza Cairoli

Promosso e sostenuto dalla Confcommercio, con la collaborazione dei privati e con il patrocinio del Comune, “Il Natale a Messina” sarà presentato nel corso di una conferenza stampa che si terrà venerdì, alle ore 10,30 presso la Sala Consulta dell'ente camerale

foto gazzetta del sud

Si riaccendono i riflettori su Piazza Cairoli con la seconda edizione della Festa dell’Accensione, il primo evento che aprirà la lunga maratona natalizia promossa e sostenuta dalla Confcommercio di Messina con la collaborazione dei privati e con il patrocinio del Comune di Messina. “Il Natale a Messina” sarà presentato nel corso di una conferenza stampa che si terrà venerdì 4 dicembre 2015, alle ore 10,30 presso la Sala Consulta della Camera di Commercio.
Ritorna, quindi, l’appuntamento invernale più atteso della città dello Stretto: “Il Natale a Messina”, la manifestazione che si svilupperà intorno al centro attrattivo di Piazza Cairoli e vedrà un calendario ricco di spettacoli ed eventi che si succederanno per tutto il mese di dicembre, anche in altre piazza cittadine, come Duomo, Casa Pia e piazza del Popolo. Dopo il grande successo della prima edizione – realizzata su iniziativa del Presidente Carmelo Picciotto, la Confcommercio di Messina è lieta di annunciare l’inizio delle manifestazioni del Natale che si apriranno con la consueta ed evocativa “Festa dell’Accensione”.
Un evento simbolico ed estremamente importante, che riporta l’attenzione sul polo commerciale della città. Appuntamento giorno 8 dicembre dalle ore 17 per una meravigliosa e coinvolgente festa di piazza, che culmineràcon l’accensione di uno straordinario albero di Natale e a seguire musica, spettacoli e intrattenimento per i più piccoli. Numerosi gli eventi previsti nel fitto cartellone degli spettacoli reso possibile grazie ai privati. La Confcommercio Messina promuovo e sostiene economicamente l’iniziativa che non riceve alcun finaziamento pubblico. Il Comune di Messina patrocina comunque gli eventi e concederà i relativi permessi. Fondamentale, si è rivelato l’apporto dell’assessore Tonino Perna e degli uffici del Dipartimento Cultura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi