Mostre a Milazzo e Taormina

"Dialogando" con gli artisti messinesi

Mostre di pittura a Palazzo D’Amico di Milazzo e a Palazzo Duchi di S. Stefano Fondazione Mazzullo di Taormina

"Dialogando" con gli artisti messinesi

Si inaugurerà venerdì 4 dicembre 2015 alle ore 17 a Palazzo D’Amico ,Milazzo una mostra di alcuni maestri messinesi contemporanei.
La Mostra dal titolo “DIALOGANDO” vuole essere un incontro -confronto tra dieci pittori uniti da una reciproca stima: un dialogo aperto e una attenzione al lavoro dell'altro che presuppone disponibilità e grande umiltà nel mettersi in gioco e aprire la sfera più intima della propria ricerca.
La mostra rimarrà aperta dal 04 Dicembre al 20 Dicembre 2015 e vedrà esposte oltre 20 opere dei maestri : CAMINITI - CANNISTRACI – D’AVENIA – GALIPO’ – MANTILLA – QUARTARONE – RIGANO – SANTORO – SERBOLI – TOGO.
L’evento è stato patrocinato dall’assessore alla Cultura Salvo Presti e dall’assessore al Turismo Piera Trimboli del Comune di Milazzo e dalla Proloco locale.
L’intera manifestazione è stata progettata e realizzata dall’Associazione Culturale “Messina e20”, la cui Presidente Angelica Nuccio ne ha curato la grafica e l’allestimento.

Si inaugurerà sabato 5 dicembre 2015 alle ore 18 a Palazzo Duchi di S. Stefano Fondazione Mazzullo di Taormina
una mostra di alcuni maestri messinesi contemporanei che esporranno le loro opere in giorni alterni. Il Maestro ANTONELLO BLANDI dal 05 dicembre 2015 al 06 gennaio 2016. Il maestro TOGO dal 05 al 20 Dicembre 2015. Il Maestro SAMPERI dal 22 Dicembre 2015 al 06 Gennaio 2016.
L’evento è stato patrocinato dal Comune di Taormina, dalla Proloco locale Presidente Nat Minutoli e dalla Fondazione Mazzullo nella persona del Presidente Alfio Auteri.
L’intera manifestazione è stata progettata e realizzata dall’Associazione Culturale “Messina e20”, la cui Presidente Angelica Nuccio ne ha curato la grafica e l’allestimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi