Fotografia

Il messinese Currò vince il contest de "La Stampa"

Il contest “Sunday Photographers”, concorso fotografico promosso dal quotidiano torinese “La Stampa” nell’ambito di “Photolux Festival” Biennale Internazionale di Fotografia a Lucca

Il messinese Currò  vince il contest de "La Stampa"

Il contest “Sunday Photographers”, concorso fotografico promosso dal quotidiano torinese “La Stampa” nell’ambito di “Photolux Festival” Biennale Internazionale di Fotografia a Lucca, ha premiato il giovanissimo Danilo Currò per il suo trittico “Black Lips”.

La Fotografia, capace di cristallizzare gli attimi e le vite che scorrono veloci, è stata l’arma vincente per il giovanissimo messinese Danilo Currò, filmaker che collabora con la nostra DAF – Associazione Culturale su diverse progettualità.

Dopo essere stato selezionato tra oltre 700 partecipanti al contest “Sunday Photographers”, organizzato in occasione del Photolux Festival Biennale Internazionale di Fotografia a Lucca, il nostro Danilo si è distinto egregiamente anche nella fase finale dove a competere erano rimasti in 20 per volere della giuria composta da Mario Calabresi, Paolo Pellegrin, Lorenza Bravetta, Irene Opezzo e Giulia Ticozzi. Danilo si è aggiudicato il premio del pubblico, ovvero i lettori de “La Stampa” che hanno votato le fotografie sul web: a “stregarli” il trittico Black Lips, che ritrae le labbra di tre giovani migranti attualmente a Messina, ospiti del centro “Ahmed”. Tre scatti che raccontano uno spaccato del nostro tempo, segnato dalla condizione di chi, per sopravvivere, rischia di morire. I tre scatti fanno parte del catalogo Black Lips, promosso da DAF – Associazione Culturale e che prossimamente verrà presentato al pubblico con una mostra corredata da catalogo.

“Tutto è nato per caso – commenta Danilo – Dietro le mie foto c’è un mondo fatto di ragazzi straordinari. Ragazzi vivi dentro e con un’incredibile voglia di fare, che non si può purtroppo paragonare a moltissimi altri giovani che vedo in balia del nulla”.

Il lavoro di Currò, insieme a quello del vincitore del contest individuato dalla giuria, ovvero Ivan Del Negro, sarà esposto a Torino mercoledì 9 dicembre presso “Camera – Centro Italiano per la Fotografia”, in occasione di un incontro su fotografia ed immigrazione coordinato da Mario Calabresi e Niccolò Zancan.

Particolarmente entusiasta Giuseppe Ministeri, Presidente DAF – Associazione Culturale, che accompagnerà Danilo a Torino: “Danilo è fortissimo! E noi abbiamo svolto un ottimo lavoro di promozione, ed anzi colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno votato contribuendo a questo successo. La vittoria di Danilo, che certamente dimostra il suo talento, è per noi l’ulteriore prova di quanto sia importante puntare sui giovanissimi, motivo per cui la Formazione, applicata su diverse materie, rimane il nostro importante punto di forza, nonché la nostra principale mission. Questo premio rafforza il nostro progetto di integrazione culturale che prosegue dunque non solo attraverso il Teatro, ma anche con la Fotografia, in seguito attraverso il Cinema e la Musica”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi