Messina

Ecco il vademecum del buon tifoso

Alcune indicazioni diffuse dalla Questura per i match casalinghi dell'Acr Messina

Ecco il vademecum del buon tifoso

 La Questura diffonde alcune regole del “buon tifoso”. Poche e semplici indicazioni all’indirizzo di ciascun sostenitore giallorosso, che potrebbero rivelarsi utilissime in occasione delle partite di calcio che da ora in poi vedranno protagonista l’A.C.R. Messina allo stadio San Filippo. Regole che nascono «dall’esigenza di adottare ogni misura organizzativa utile al sereno svolgimento degli incontri sportivi nel rispetto della vigente normativa ed in considerazione dell’attuale contesto internazionale», si legge in un comunicato diffuso dagli uffici di via Placida. Di conseguenza, si invitano i tifosi del Messina a presentarsi allo stadio sin dall’apertura dei tornelli d’ingresso prevista due ore prima il fischio d’inizio del match, evitando così di concentrare l’affluenza a ridosso dell’inizio della gara. La Questura suggerisce anche di evitare di portare con sé borse, zaini o quant’altro. Ogni singolo effetto personale dovrà infatti essere controllato nelle fasi di prefiltraggio e filtraggio, con un conseguente, sensibile ritardo nelle procedure di accesso all’impianto. La polizia di Stato ricorda, infine, ai tifosi peloritani di attenersi scrupolosamente alle disposizioni previste dal regolamento d’uso dell’impianto sportivo relative a oggetti, bevande o qualsiasi altro oggetto all’interno dello stadio San Filippo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto