Scaletta

Cede strada a Guidomandri
e sprofonda un pullman

Il pesante mezzo per fortuna procedeva a bassa velocità. Sul torpedone viaggiavano studenti e lavoratori che non hanno riportato danno alcuno

Cede strada a Guidomandri  e sprofonda un pullman

 Paura nel primo pomeriggio di ieri per i passeggeri di un pullman di linea, sprofondato in una buca apertasi improvvisamente sulla Strada statale 114, all’altezza dell’abitato di Guidomandri Marina. La corriera che giornalmente collega alcuni centri della fascia costiera jonica e con a bordo numerose persone - in massima parte studenti e lavoratori pendolari, che facevano ritorno a casa -, mentre procedeva in direzione di Catania per raggiungere gli altri comuni della riviera, è finita con le ruote posteriori di sinistra, in una piccola voragine apertasi ai margini della sede stradale che ormai da tempo è interessata dai lavori per la posa delle tubazioni della rete metanifera, che attraversa il territorio di Scaletta Zanclea e che non pochi disagi sta causando alla cittadina e alla circolazione stradale. L’incidente, che per fortuna non fatto registrare danni a persone e cose, si è verificato durante il transito del pullman nella zona dove sono in corso i lavori di sbancamento per la realizzazione del tracciato. In seguito al cedimento della carreggiata, il pesante mezzo, che procedeva fortunatamente a bassa velocità, è sprofondato improvvisamente nella fenditura, inclinandosi pericolosamente

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi