messina

Stop allo sciopero, i tir tornano
a Tremestieri

Positivo incontro in Prefettura per la vertenza della Terminal Tremestieri. L'impegno preso dalla Comet ha rassicurato i lavoratori che hanno deciso di sospendere lo sciopero ad oltranza

Stop allo sciopero, i tir tornano a Tremestieri

Si sblocca dunque lo stop delle attività nel porto sud. Tremestieri era chiuso per lo sciopero dal 4 novembre ma contestualmente è stata svolto anche l'atteso dragaggio, terminato lo scorso fine settimana. 

Comet, che peraltro pubblicamente aveva già manifestato questa disponibilità, ha confermato in Prefettura che assumerà i 35 lavoratori che hanno operato per ora con la società Terminal Tremestieri.

"Il comunicato della Prefettura"

Si è svolto questa sera in Prefettura un incontro, richiesto dal Sindaco di Messina e indetto dal Prefetto, dott. Stefano Trotta, volto ad affrontare la questione dei lavoratori del porto di Tremestieri, da giorni in sciopero perché preoccupati del mantenimento del loro posto di lavoro in occasione del prossimo avvicendamento della società che gestisce lo scalo marittimo.

All’incontro erano presenti rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Messina, dell’Autorità Portuale, della società Terminal Tremestieri che in atto gestisce l’impianto, della società COMET, aggiudicataria della nuova gara e delle organizzazioni sindacali Fast Confsal e UGL Trasporti.

Dopo un’approfondita discussione, durante la quale le varie parti in causa hanno esposto le rispettive posizioni, i rappresentanti dei lavoratori, acquisite dalla società subentrante assicurazioni circa il mantenimento dei livelli occupazionali e retributivi e delle qualifiche e dei singoli profili professionali, hanno preannunciato la cessazione delle azioni dimostrative a partire da domani mattina con il conseguente sblocco dell’approdo interessato

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi