Milazzo

La Osa Production in terra iblea

Passerella canora dei Tre mari di Sicilia

La Osa Production in terra iblea

Raggiunge la provincia di Ragusa la carovana della Osa Production impegnata nelle selezioni per la conquista dell’ambito pass per la passerella canora dei Tre mari di Sicilia. L’appuntamento, curato dalla Osa Production per il Sud Italia – Z6 Sicilia – diretta da Nancy La Greca e condotta dallo showmen Nuccio Scibilia, si è tenuto a Modica presso il ritrovo “Il giardino della contea” di Girolamo Armenia. In apertura è stato ufficializzato dalla direttrice La Greca, il nominativo del direttore artistico per la provincia di Ragusa: si tratta di Piero Scilipoti affiancato dal duo Salvino e Lucia.  Sono stati 28 i primi concorrenti della prima tappa canora ragusana “città di Modica”, giudicati dalla giuria composta da dieci esperti musicali presieduti da Nancy La Greca e affiancati dal tenore messinese Filippo Tropea e dall’artista Jenny Scuotto di Priolo. La vittoria di tappa è andata a Giorgia Gannadoro di Modica con 993 voti con la canzone “A modo tuo”, seguita da Franca Romano di Modica (981 voti);  terzo posto per Rosy Currenti di Noto (980). Scorrendo la classifica in ex-aequo con 977 voti i netini Francesca Patania e Roberto Giuca; Salvatore Trovato di Donnalucata e Giuseppe Guastella di Modica (975), Nuccio Terzo di Ispica, Marcella Augugliaro di Scicli e Marco Cannizzaro di Modica (972); Enzo Brafa e Maria Pia Giannone di Modica, Stefania Fallico di Priolo e Cecilia Guastella di Noto (966), Loredana Giuffrè di Scicli, Santi Di Blasi di Noto e Carmelo Baglieri di Modica (963), Pina Camilleri, Michele Dianna, Silvana Lucenti di Ragusa e Gianni Pisana di Frigentini (959), Salvatore Cafiso e Salvatore Chiaramonte di Scicli, Giuseppe Cortese di Siracusa e Leonardo Agolino di Donnalucata (956); Gabriella Andres di Floridia, Peppe Figura di Modica e Nino Cicero di Ragusa (950). Nel corso della serata si sono esibiti il baritono Nino Privitera, interprete di “Gastone”, il piccolo Nuccetto Scibilia che assieme al papà ha interpretato “Piange il telefono”, il primo classificato a Siracusa, Paolo Corsico di Avola, Tony Modicano, giovane cantante pop di Noto, Nuccio Scibilia con le Rosmar-Scimaz (Rosalba Scibilia e Marzia Mazzeo, vincitrici rispettivamente della rassegna canora itinerante a squadre del messinese “Noi in arte show 2015” e dell’ultimo cantagiro peloritano) che hanno riscontrato consensi dal pubblico presente.
Prossima  serata – prima del passaggio ad Agrigento – venerdì 20 a Melilli, dove sarà in programma presso il ritrovo “Club Pegaso” di Marco Pappalardo, la seconda tappa della Preselection artistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi