S. Filippo del Mela

La conciliazione
in campo fiscale

Entro sei mesi, gli enti locali dovranno dare l'opportunità ai cittadini di ricomporre in maniera bonaria eventuali contestazioni tributarie

La conciliazione in campo fiscale

E’ tempo di pagamento di Tari, Tasi e Imu, quindi somme di un certo rilievo per i cittadini. A fronte di questo sistema fiscale, lo Stato ha pensato, con la riforma dello scorso 24 settembre, di autorizzare gli enti periferici, tra cui anche i Comuni, ad organizzarsi per affrontare la nuova conciliazione giudiziale con il cittadino che si ritiene vessato. I contribuenti potranno così conciliare in maniera bonaria, prima che il conflitto s'inasprisca, e la contestazione passi attraverso il Tribunale tributario con ulteriore aggravio per le loro tasche. Di conseguenza, gli Uffici tributi comunali dovranno attrezzarsi per affrontare questo nuovo servizio a beneficio dei cittadini. All'argomento in questione, martedì 17 novembre, nell’aula consiliare del Comune di San Filippo del Mela, sarà dedicato un convegno con la partecipazione di segretari comunali, responsabili e impiegati negli Uffici tributi degli enti locali. I Comuni avranno adesso solo sei mesi di tempo per rendere operativo il servizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto