Nel Messinese

Acqua potabile
a Scaletta

Il prezioso liquido erogato dall’acquedotto comunale, in seguito ad altre accurate verifiche, disposte dai responsabili comunali su campioni d’acqua prelevati in vari punti della località jonica ed in particolare di Guidomandri Marina e di Scaletta Marina, è risultato idoneo al consumo umano

Acqua potabilea Scaletta

L’approvvigionamento idrico nel centro jonico è tornato alla normalità. Il prezioso liquido erogato dall’acquedotto comunale,  in seguito ad altre accurate verifiche, disposte dai responsabili comunali su campioni d’acqua prelevati in vari punti della località jonica ed in particolare di Guidomandri Marina e di Scaletta Marina,  è risultato idoneo al consumo umano. Nell’effettuare il controllo i tecnici incaricati hanno cercato di risalire alle cause che hanno determinato la presenza degli agenti patogeni nell’acqua e nel contempo di localizzare le origini. Dagli accertamenti eseguiti è emerso che la fonte inquinante proveniva dall’acqua prelevata dal Consorzio irriguo “Progresso Agricolo “ di Guidomandri Marina, a cui in questi ultimi mesi, l’Amministrazione comunale di Scaletta Zanclea aveva richiesto una consistente fornitura, al fine di integrare le risorse  esistenti, ma anche per abbattere il costo del servizio idrico, pagato dagli utenti ad un prezzo oneroso. (c.c.)

L'articolo completo nell'edizione cartacea del nostro giornale in edicola domani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi