Messina

La Polizia municipale
multa le FS

Per il degrado che da anni regna nella stazione dismessa di Camaro. Blitz della sezione Decoro a seguito di varie denunce di consiglieri comunali e di quartiere, di movimenti politici e associazioni

stazione camaro

Da almeno un anno, nell’ex Stazione ferroviaria di Camaro Superiore, chiusa undici anni fa e da allora spesso invocata quale spazio sociale o di quartiere, le erbacce proliferano in modo vergognoso. Si è oltre ogni possibilità di sopportazione da parte delle famiglie che risiedono nella popolosa contrada Spadafora.

Specie chi abita in via Linea, porte e finestre a pochi metri dai binari. Ancora una volta, dunque, la storica linea dimessa si presenta del tutto abbandonata, sommersa da rovi, arbusti, cespugli, con l’ovvio corredo di

topi e insetti. Una vegetazione incolta che, per un lungo tratto, diventa così alta e intricata da configurare un evidentissimo rischio- incendi.

E così, ieri, gli agenti diretti dal commissario Santagati, hanno fatto scattare due sanzioni a carico delle Fs, in particolare la spa che gestisce il patrimonio: una prima multa da 1200 euro per la violazione dell’ordinanza comunale che impone la scerbatura dove esiste un pericolo di incendi per il vicinato; e l’altra, da 1600, per la mancata osservanza dell’altra ordinanza comunale che impone le scerbature per ridurre la proliferazione della zanzara tigre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi