Comune di Messina

I cartelloni abusivi saranno rimossi

Dopo il Tar, Palazzo Zanca si muove. E affida l’incarico per il Piano generale degli impianti.

I cartelloni abusivi saranno rimossi

Una precisazione d’obbligo, ovvero che dopo lo stop del Tar, l’efficacia del regolamento Cosap (occupazione suolo pubblico) è tornata vigente grazie alla pronuncia del Cga di Palermo, dove il Comune ha fatto valere le proprie ragioni con l’avvocato Nino Parisi. Questa è la premessa, dovuta.
Poi c’è il resto. Ossia che in seguito all’ordinanza del Tar che impone al Comune, “pena” la nomina del prefetto quale commissario ad acta, di rimuovere tutti i cartelloni pubblicitari abusivi della città – per una serie di controversie, sono la maggior parte – Palazzo Zanca ha deciso di accelerare.
E su più fronti. Il primo,
come specificato dal vicesindaco
e assessore al Patrimonio Franco
Mondello: «Il Comune, in ossequio
a quanto ordinato, sta predisponendo
gli atti consequenziali,
pur avendo incaricato l’avvocato
Giulia Carrara di studiare
evventuali azioni giudiziarie relative
alla revoca del provvedimento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi