Carabinieri Messina

Rapina in pizzeria
arrestati i due autori

Rintracciati nel cuore della notte dal Nucleo Radiomobile. Avevano appena messo a segno una rapina ai danni di una pizzeria della zona nord di Messina.

Rapina in pizzeria 
arrestati i due autori

La refurtiva recuperata

 Nel mirino dei malviventi, la scorsa notte, la pizzeria “La Pizzaccia” di villaggio Pace. Intorno alle 4, a volto coperto i due rapinatori hanno fatto irruzione nel locale e si sono impossessati del registratore di cassa con 400 euro. I due, fuggiti, sono stati intercettati e bloccati, poco dopo da una “gazzella” all’altezza del villaggio Annunziata. Segnalata la rapina al “112”, sono scattati posti di controllo lungo tutta la zona nord. In manette sono così finiti Gianfranco Rossello, 33 anni e Giacomo Santamaria, 34 anni. Recuperata dai militari anche l’intera refurtiva. I due, alla vista dei carabinieri, avevano tentato di disfarsi del registratore di cassa, gettandolo da un finestrino ma le loro mosse erano state notate dai carabinieri. La descrizione fornita dal titolare della pizzeria ha consentito d’incastrare i due. Recuperati infatti anche i cappellini utilizzati dai rapinatori per nascondersi il volto ed un telo da mare che i due avevano utilizzato per coprire la targa dell’auto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi