POLITICA

Buzzanca non è più
deputato regionale
Lo certifica l'Ars

Giuseppe Buzzanca è decaduto dalla carica. Lo ha comunicato in aula il presidente Francesco Cascio, all'inizio della seduta parlamentare. Al suo posto Antonio D'Aquino

REGIONE SICILIA

Giuseppe Buzzanca è decaduto dalla carica di deputato regionale. Lo ha comunicato in aula il presidente dell'Ars, Francesco Cascio, all'inizio della seduta parlamentare. "L'onorevole Buzzanca non ha esercitato il diritto di opzione fra la carica di deputato e sindaco di Messina entro il termine stabilito - ha detto Cascio - è dunque da intendersi automaticamente decaduto dalla carica di deputato regionale". Al suo posto subentra Antonio D'Aquino, primo dei non eletti nella lista Pdl nel collegio di Messina. All'ordine del giorno della seduta di oggi ci sono interrogazioni e interpellanze delle rubriche "Famiglie e Lavoro" e "Salute", previste inoltre le comunicazioni del presidente della Regione sulla vicenda Siremar. Nel corso della seduta è stata anche annunciata in aula la presentazione della mozione di sfiducia, indicata come "n371", presentata dal Pd e dall'Udc. Per quel che riguarda i lavori delle commissioni, nonostante due sedute (una in mattinata e una nel pomeriggio) la commissione Affari istituzionali, presieduta da Riccardo Minardo (Mpa) non è ancora riuscita a esitare il ddl "blocca nomine": l'esame riprenderà la prossima settimana con il proseguimento della discussione generale. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400