Condotta Fiumefreddo

Guasto riparato
Erogazione a regime

La riparazione alla condotta del Fiumefreddo è stata ultimata. Oggi il completo ritorno alla normalità.

amam telemetria

Quella che in un primo momento si pensava potesse essere un’anomalia ad un tubo di sfiato, si è poi rivelata una fenditura di circa 30 centimetri alla condotta. Nulla a che vedere con gli inconvenienti precedenti dovuti ai movimenti franosi nelle zone attraversate dalla grossa tubazione, anche se il maltempo in qualche modo c’entra. La pioggia di ieri pomeriggio, infatti, ha ritardato di qualche ora l’inizio della riparazione, ostacolata oltretutto dalla fitta vegetazione che rendeva irraggiungibile il luogo. L’inconveniente si è verificato nella primissima mattinata di ieri in contrada S. Venera a Trappitello. Solo alle 19  i tecnici dell’Amam hanno potuto avviare l’intervento di riparazione. Per consentirgli di lavorare anche nelle ore notturne, sono stati fatti arrivare sul posto dei teloni per creare una copertura qualora fossero sopraggiunte altre precipitazioni e quindi delle fotocellule per illuminare la zona. Fortunatamente poi tutto è filato lisci e così la saldatura della condotta è stata completata intorno alle 2.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi